Ho’oponopono e Samhain perchè il Tutto è Amore

Questa notte per chi lo sa e per chi non, tutta l’umanità esisterà in Samhain, il culmine di un momento di passaggio che viene festeggiato da molti secoli su tutto il nostro pianeta.

La tradizione più nota proviene dalla cultura celtica che ha tradotto in rituale l’energia riferita ai ritmi della Natura, al ringraziamento dei doni ricevuti durante l’anno e alla celebrazione delle anime che sono accanto a noi nel mondo del di Là.

Più che scegliere una strada o l’altra a noi piace integrare, e in quest’ottica e desiderio, la nostra giornata è nel completo ringraziamento e festeggiamento di tutto ciò che ci ha portato fino qui, grati di ogni evento e di ogni ‘raccolto’ in ogni sua forma e manifestazione.

Celebriamo il raccolto dei frutti che quest’anno ci ha portato, e quindi del nostro nuovo lavoro che è l’espressione di noi e il nostro sostentamento, delle tante buone nuove ricevute, dell’esperienza, della libertà, della consapevolezza, e dell’Amore che ci conduce l’uno verso l’altra, insieme verso il mondo, accompagnandoci in questo Viaggio esistenziale.

Samhain-Grazie-Padre-per-avermi-già-ascoltato
Esattamente in questo momento dell’anno, siamo al culmine del passaggio dalla fase di luce a quella di buio, come ci dimostra il piano di esperienza nel ciclo naturale, quell’eterno bioritmo dell’esistenza globale e delle singole esistenze, che sono tutte interconnesse verso la migliore evoluzione per tutti gli esseri.

Yin e Yang, una parte non può essere né esistere senza l’altra, e oggi possiamo utilizzare la volontà di sciogliere quella valenza positiva o negativa che abitualmente attribuiamo a queste due energie – luce e buio – sempre connesse e sempre conseguenti una all’altra, perché è impossibile che esistano una senza l’altra.

Oggi si celebra il punto ‘neutro’ di queste due energie, il fulcro centrale, quello che sta nel mezzo e che le unisce all’origine, quella zona da cui parte l’intenzione di manifestare un’esperienza di gratitudine e di co-creazione consapevole, sempre e comunque.

Oggi, e questa notte, possiamo integrare la nostra ri-conoscenza al nostro intento futuro, con il sostegno e la guida delle energie degli esseri che sono già nell’altra dimensione.

In questi giorni il velo tra i mondi è sottilissimo e sta a noi prenderne consapevolezza con fiducia e con tutto l’Amore che siamo, che ogni essere esistente – in ogni spazio tempo – è. Da sempre e per sempre.

Come per ogni celebrazione, noi stiamo semplicemente aperti ai segni e improvvisiamo la nostra ‘festa del raccolto’, connessi alle energie in atto, aprendoci con accoglienza e rispetto al momento cosmico in azione.

Alle 21 accenderemo dei lumini per illuminare il percorso, una strada simbolica che inizia dalla porta d’ingresso di casa e arriva all’altare, una linea di luce per accogliere le anime che verranno a farci visita.

 

Samhain-2015-altare-SaYa

A mezzanotte, dopo aver recitato 108 volte il mantra Ho’oponopono, faremo il rituale in un comune intento di ringraziamento e gratitudine lasciando andare il vecchio – è la perfezione perché siamo anche in luna calante! – un breve intento personale insieme a quello per benedire la nostra relazione. Scriveremo le nostre frasi su dei foglietti di carta, ognuno le proprie e insieme quelle comuni, le firmeremo e quindi bruceremo nel calderone di rame i nostri intenti insieme a tutte le preghiere e le richieste di pulizia anche di altre persone, che dall’inizio dell’anno sono sull’altare.

Concluderemo con un brindisi mangiando l’uva e le castagne che sono sull’altare, i frutti simbolici del raccolto di questa celebrazione nell’onda di un connesso e fiducioso “Fai Tu, sempre Grazie Padre per avermi già ascoltato”.

A nostro parere il mantra Ho’oponopono “Ti Amo, mi Dispiace, Perdonami, Grazie” esprime meglio di qualsiasi altra formula tutto ciò che c’è da dire nei nostri confronti e altrettanto verso gli esseri nella dimensione sottile, che oggi in modo particolare ci accompagnano e ci proteggono con silenziosa e amorevole cura.

Ti Amo, mi Dispiace, Perdonami, Grazie.

Silvia Paola e Sandro (SaYa)

(Articolo di 108grani.com).








VUOI PARTECIPARE AL PROSSIMO WEBINAR HO’OPONOPONO?

è mensile e gratuito!

scarica-gratis-pulisco-vedo-e-agisco

 Riceverai tutte le news e l’accesso al webinar mensile gratuito in diretta dalla Casa 108.

Potrai cancellarti dalla mailinglist in qualunque momento con un semplice clic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AMORE da conquistare e con cui stare








 VUOI PARTECIPARE AL PROSSIMO WEBINAR HO’OPONOPONO?

è mensile e gratuito!

Iscriviti alla nostra mailinglist per ricevere tutte le info sui webinar Ho’oponopono e scarichi subito l’omaggio di benvenuto: l’anteprima di Pulisco Vedo e Agisco – Ho’oponopono postmoderno.

Riceverai tutte le news e l’accesso al webinar mensile gratuito in diretta dalla Casa 108.

Potrai cancellarti dalla mailinglist in qualunque momento con un semplice clic.

Pulisco Vedo e Agisco

il mio Ho’oponopono

Mala 108 grani

Amore da conquistare

Lui Sa nel Grande Disegno

La perfetta pulizia di Ho’oponopono

Meditazione del Bosco Interiore

Libro consigliatissimo

Al Posto Tavola dell'Anima
Il cibo è un nostro prezioso amico che ci può aiutare a scoprire parti di noi ancora inesplorate
€ 11

Archivio

Visualizzazione guidata a 432hz

Meditazione guidata

Coaching con me

Armonizzarsi è connettersi, collegarsi al Tutto.

Bruno Groening

Sessione Ho’oponopono di coppia

Cerchio d’Amore

L’amore non è una passione. L’amore non è un’emozione. Non solo. L’amore è una comprensione profonda del fatto che in qualche modo l’altro ti completa. Qualcuno che ti rende un Cerchio perfetto. La presenza dell’altro rinforza la tua presenza. L’amore dà la libertà di essere se stessi, e amare davvero è volere il Bene dell'amato quanto il proprio.

Il mio sito principale

ℒℴ√ℰ ♡

ℒℴ√ℰ ℳ ﻉ ♡