Armonia

L’Amore è un’unione di libertà

Coppia felice, coppia infelice, relazione giusta o sbagliata, pregiudizi, felicità, passione, disperazioni, obblighi, libertà, catene, gelosie, tradimenti, ricatti, separazioni, lotte e battaglie.  Ma c’entrano qualcosa tutte queste definizioni schematiche e talvolta traballanti con l’Amore?

Per libertà s’intende la condizione per cui un individuo può decidere di pensare, esprimersi ed agire senza costrizioni, usando la volontà di ideare e mettere in atto un’azione, ricorrendo ad una libera scelta dei fini e degli strumenti che ritiene utili a metterla in atto.
da wikipedia


I momenti di riflessione per noi umani, e senza essere settari magari non solo per noi umani, sono continui. Riflessione intesa sia come analisi del pensiero che come il continuo specchiarsi in altri esseri, situazioni e momenti, tutte esperienze che paiono impalpabili ma sono decisamente più che concrete. E diventano noi.

A due giorni dalla data più temuta ma anche più desiderata dall’intero pianeta per l’opportunità evolutiva, almeno da parte di quelli che sanno qualcosa dei Maya e soprattutto del loro Calendario, qualche riflessione in più la si fa.

Ormai giunti davanti a un momento così risonante a livello planetario non si può che essere invasi dolcemente da una disposizione d’animo di completo amore e comprensione.
Per tutto e per tutti. Potrebbe accadere di tutto e perchè ragionare ancora con le piccole miserie che a volte contraddistinguono quasi tutti gli umani, perlopiù quelli infelici (ovvero bloccati, bisognosi, risentiti, addolorati, rigidi, disperati, vendicativi in una parola impauriti) tra l’altro?

Io sono sempre più serena, e ringrazio il TuttoUno ben più intelligente di me, ritengo che tutto ciò che verrà sarà perfetto, sarà la giusta situazione per l’intero Sistema che è entrato da tempo in un’epoca Nuova, e come tali dovrebbero essere ora i nostri pensieri e i nostri sentimenti.

Nuovi come puliti, sinceri, attenti e coerenti nell’adesso del mente/cuore. E Nuovi noi, nel percepire il sottile, che non vuol dire stare misticamente rapiti in una qualche vetta dell’Io a mugolare canti sacri. Nuovi come allineati al Ritmo della Natura in evoluzione che è ben di più che stare o abitare in campagna anche se quell’ambiente sempre può facilitare la messa a punto della nostra armonia (e contemporaneamente disperare la mente dei cittadini abituati a presunte comodità che spesso neppure utilizzano).

Tutto è uno stato mentale prima che oggettivo, i pensieri creano cose e tutto il mondo che poi sperimentiamo.

Dobbiamo essere nuovi con una mente nuova, un’immaginazione nuova, una creatività nuova e un’Intenzione Nuova.

Cominciare dall’essere a noi più vicino e importante per creare il Nuovo Mondo è una grande idea, cioè esattamente dal “dentro di noi”, partendo semplicemente da noi stessi e poi parallelamente dalle/alle nostre relazioni.

Pertanto “ama il prossimo tuo come te stesso”, sì ammesso che sappiamo finalmente amare profondamente noi stessi; “fai al tuo prossimo quello che vorresti fosse fatto a te” assolutamente sì quando sappiamo abitualmente trattarci con pazienza, comprensione e affetto; “sii generoso, flessibile e abbi una visuale ampia” che vuol semplicemente dire “lascia agli altri la loro libertà, il loro spazio, la loro porzione di sperimentazione”, esattamente quella che vorremmo, e vogliamo, per noi.

Più che “dare” la generosità è non prendere o pretendere ciò che non è nostro. Questo è valido anche nei confronti dei bambini e una palestra straordinaria sono i propri figli, a qualsiasi età.

Coltiviamo quella zona personale di ossigeno che è sorgente di vitalità, creatività ed è necessaria per qualsiasi essere umano, per la sua personale gioia e per la propria salute.
Quell”ambiente che porta tutto in armonia e diventa la sostanza della vibrazione da condividere e ci consente di con moltiplicarne all’infinito.

Amare è libertà, questa è la più grande forma di generosità che possiamo offrire, e dobbiamo ottenere, in una relazione che possa considerarsi sana, viva e longeva.

Essere esseri liberi e concedere libertà ha un significato personale e concordato all’interno della coppia, dove le regole sono stabilite esclusivamente dai partner ed elasticamente riformulate con l’obiettivo di condividere amore incondizionato, cioè “senza condizioni” (come impongono invece i contratti, le aspettative, gli obblighi, i ricatti sentimentali).

Io non ho formule da dare, sì certo posso accompagnarti a trovare la tua migliore modalità, perchè ognuno deve trovare la propria, ma, la definizione che più amo dell’Amore è lo slogan di questo blog dedicato alle relazioni, tre quarti è di Osho con una mia piccola aggiunta:

L’amore non è una passione. L’amore non è un’emozione. Non solo.

L’amore è una comprensione profonda del fatto che in qualche modo l’altro ti completa.

Qualcuno che i rende un Cerchio perfetto.
La presenza dell’altro rinforza la tua presenza.
L’amore dà la libertà di essere se stessi, e amare davvero è volere

il Bene dell’amato almeno quanto il proprio.

YinYang la stagione dell’amore è sempre buona

Onestamente trovo estremamente eccitante il cambio di stagione. Ma quando il calendario dichiara ferragosto comincio a recalcitrare mentalmente perché ho la buffa idea, da sempre, di voler influire nel rallentare o invertire il senso di marcia della Natura. Adoro l’estate!

Emozioni contrastanti entrano in me: le giornate che si accorciano mi stupiscono (sempre!), mi pare di avere un senso di limite quando la luce diminuisce, l’immagine del lungo e freddo inverno davanti mi inquieta mentre un germoglio di eccitazione freme pensando al cambio completo di comportamento, situazioni, sensazioni, modi di essere, di opportunità.

Regolarmente mi sento in bilico, ho una leggera e malinconica nostalgia per la stagione piena appena trascorsa ancora prima che finisca e lei, che fa comunque il suo percorso con o senza le mie piccole proteste, mi fa cambiare idea semplicemente avanzando.

Ovviamente il percepire che mi sto muovendo in un ciclo di completamento, il naturale adattamento alla proposta e alla direzione armonica mi fa fluire automaticamente  nella direzione del Tutto.

In realtà amo profondamente il cambiamento, il susseguirsi di cose, incontri, passioni, desideri, emozioni che in una situazione di “immobilità” o staticità non potrebbero esistere.

La Natura è un esempio imperiale da cui prendere spunto per perdonarci il senso di onnipotenza manipolatoria, e relative aspettative, in ogni ambito della nostra vita. Noi siamo onnipotenti per quello che riguarda noi stessi, se ciò è in accordo con il Flusso Armonico dell’intero Universo che è sempre in espansione nella direzione del meglio personale e collettivo.

La vita di coppia, come ogni altra dimensione che possiamo osservare oltre che vivere, ha insito un suo proprio bioritmo, fatto di una somma di energie: quella propria, quella del compagno/a, quella del rapporto, quella dell’ambiente in cui la relazione esiste e si evolve, quella del mondo intero dentro e fuori il contesto. Pertanto è impossibile pensare che nel tempo il nostro legame sia o possa mantenersi uguale a come è nato. Come tutto in ogni adesso è altro.

Ogni componente nel tempo cambia, le regole si sono espanse e diversificate (o tenute con i denti e impedite), l’amore si è dilatato (o retratto e irrigidito).

L’attenzione e la cura, in sottile e in concreto, della relazione matureranno e frutteranno a seconda del nostro concederci aperti, o meno, a un’alleanza sentimentale vincente in accordo nel divenire.

Molte persone trovano intoppi nel fluire a livello personale, attribuendo al fuori la colpa delle tensioni e dei disagi che sperimentano. Avanzare insieme rimanendo due individui completi, liberi e decisionisti ha ulteriori livelli di difficoltà ma tutto sta a valutare quanta ricchezza abbiamo accolto, percepito e coltivato insieme al nostro partner.

Quello che spesso non si fa a sufficienza è parlare e chiarire a costo di litigare o spaventarci pensando durante l’uragano “con questa è finita”. Una relazione è viva se non è ovvia e paurosa, se non è legata da un contratto ma da intenti, se lascia all’altro la stessa aria di cui abbiamo bisogno, quella che sperimentiamo quando siamo in profonda connessione con noi stessi e che è di ciascuno per diritto di esistenza.

Io e il mio partner (l’Io scritto prima non è casuale) abbiamo una linea comune di pensieri, modi di vivere, passioni, interessi, intenti e il medesimo sguardo sull’esistenza. Ma ci vuole sempre tanta attenzione per rendersi conto che il valore di un rapporto si rinforza “essendolo” e onorandolo nella quotidianità e non “agendolo” con un filtro opacizzato da aspettative, preconcetti, influenzamenti, posizioni rigide, pretese, senso del possesso, binari permessi o no e credenze popolari.

Da tempo facciamo un gioco per ripristinare l’armonia della nostra coppia. Dopo che abbiamo esternato con coraggio e apertura le spine emotive o torcimenti di budella di qualsiasi forma o causa che talvolta si manifestano nel nostro rapporto. A turno senza interromperci dopo che ci siamo svuotati dei fastidi, non vietandoci di esprimerci liberamente ma vivendo la bagarre anche a toni accesi (e spesso finiamo ridicolizzando l’argomento con battute che ci fanno morire dal ridere) concludiamo la sfuriata  raccontandoci reciprocamente le cose belle di noi.

Del perchè stiamo insieme e di cosa c’è nel piacere irrinunciabile di farlo, di cosa ci sorprende nell’altro, di quanto si è orgogliosi, gratificati e grati di poter condividere la vita con lui/lei. Questo ci porta in una dimensione di amore incondizionato reincarnandoci nell’armonia e nel senso originale della nostra relazione.

E’ meraviglioso dare e ricevere questo esercizio, dona una profonda fiducia in sè stessi e nella propria individualità, l’autopercezione di essere costantemente parte attiva dei propri accadimenti e successi e la potenza di un’alleanza sacra col proprio compagno.

Silvia Paola

Il Meglio della Vita seguendo i ritmi della Natura

Per poter adempiere alla propria missione, l’essere umano deve prima di tutto essere sano. Per poter vivere per il Tutto e funzionare come una cellula del Grande Organismo Universale, egli deve essere in buona salute. Peter Deunov insegnava ai suoi discepoli a mantenere il ritmo vitale dei loro organismi, usando le forze positive della natura.
Secondo il suo insegnamento, questi sono i fattori essenziali per la guarigione:

SOLE
“Tra il Sole e l’organismo umano, c’è lo stesso collegamento che esiste tra Dio e l’anima umana. Senza questo collegamento, non è possibile lo sviluppo umano. Il SOLE è la fonte dell’energia vitale per l’intero Sistema Solare. I primi raggi del sole all’alba, sono i più potenti. Questo è anche il momento in cui l’organismo umano è più ricettivo verso l’energia del sole. Bisogna ricevere e processare ciò che il Sole dona. Gli esseri umani assorbono energia solare per il loro cervello, polmoni stomaco e corpo. C’è intelligenza in quella energia. Salutare il sorgere del sole significa coscientemente diventare uno con lui, perché la sua energia possa fluire nel nostro organismo. Tanto più assorbite energia solare, tanto più acquisite magnetismo e dolcezza. Salutando la luce con amore, ne traete benefici”.

ARIA
“La salute dipende da una respirazione appropriata. Respirando correttamente eliminate i disturbi mentali e fisici e rinnovate gradualmente la vostra vita installandovi armonia. Per respirazione corretta intendo attingere energia vitale, il prana, contenuto nell’aria. In primavera quindi uscite dalla città per una camminata, lontano da polveri e fumi della città, e fate almeno 1 ora di esercizi di respirazione. Aprile, maggio e giugno sono i mesi più ricchi per l’energia di guarigione. Sono altamente benefici e si dovrebbero usare. È bene bere acqua calda che apre i pori, che si aprono anche quando sudate, eliminando le tossine dall’organismo. Portare acqua è un buon metodo per mantenere salute. Migliora la circolazione, sviluppa il sistema respiratorio e genera sudore. Quando la portate, assorbite anche un po’ del suo magnetismo ed anche questo ha un effetto di guarigione”.

ACQUA
L’acqua è portatrice di vita, di prana. Chi sa come usare quel prana, può facilmente curarsi. L’acqua porta via l’eccesso di calore dall’organismo e ristabilisce il suo equilibrio. Per poter essere sani, dovete bere una certa quantità di acqua. Il suo significato per l’organismo umano è lo stesso che troviamo in natura.

Ogni organismo deve consumare quotidianamente un certo quantitativo di acqua. Bevendola correttamente, diventate uno con le sue proprietà magnetiche. L’acqua pulisce l’organismo, porta la vita! Se volete essere sani, ricordate l’effetto benefico dell’acqua sull’organismo. Essa regola il sistema nervoso, pulisce l’organismo, dissolve i depositi dannosi ed è un buon conduttore di magnetismo”.

CIBO
“L’igiene della vita dovrebbe cominciare con l’uso appropriato della luce immagazzinata nelle piante e nella frutta. Ogni organismo ha bisogno di una dieta specifica che è benefica sia per lo sviluppo fisico, mentale e spirituale dell’essere umano. Alle attuali condizioni di vita, si dovrebbe essere vegetariani. La carne introduce elementi negativi nell’organismo che sono troppo difficili da gestire. Essi producono un effetto negativo sia sul fisico che sulla mente. La vostra longevità dipende da una dieta corretta.

Attraverso il cibo assorbite materiale che usate non solo per costruire il vostro corpo ma anche la vostra anima. La dieta determina anche la vostra salute. Dovreste scegliere il cibo più puro e la migliore qualità per ottenere un effetto positivo sul vostro sistema. Non raccomando la carne poiché contiene poca luce e calore. frutta e verdura contengono più luce e calore. È meglio ricevere il cibo nella sua forma primaria. È consigliabile mangiare dopo l’alba al mattino e prima del tramonto la sera.

Dovreste mangiare in un buon stato d’animo, senza essere disturbati. È importante come mangiate il cibo. Pasti veloci e senza cura sono dannosi per l’organismo. Dovete mangiare consapevolmente per poter beneficiare del cibo. La cosa più importante è il sentimento di gratitudine mentre mangiate. Il vostro futuro dipende dal cibo che mangiate: tanto più puro e sano sarà, tanto più luminoso il futuro che avrete davanti”.

Peter Deunov

 

traduzione di Cristina Bassi

disinformazione.it

Bellezza e Armonia LiberaMente

Legge d’attrazione, Ho-Oponopono, Theta Healing, Mantra, sono tecniche potentissime, cosa che non bisogna dimenticare noi siamo in grado di percepire attraverso l’emozione ed il sentimento ma non solo…

Il nostro corpo fisico rappresenta il nostro “tempio” colui che interagisce con il mondo, percepisce il piacere della bellezza, il dolore, il calore ecc. attraverso i sensi.

Dobbiamo prenderci grande cura del nostro corpo della nostra salute, della nostra bellezza, è un atto d’amore verso se stessi. Dobbiamo amarci profondamente.

Gli alimenti, l’acqua, l’aria, rappresentano gli elementi più importanti per mantenere in perfetta armonia il nostro corpo fisico.

Amore, salute e bellezza = Armonia.

Così  come nutriamo il nostro spirito dobbiamo evitare di dimenticarci del nostro “tempio”

Dobbiamo scegliere e utilizzare con amore tutto ciò che ci nutre, che ci rigenera. Anche l’intenzione e l’emozione è importante, non possiamo nutrire il nostro corpo mentre siamo in collera, oppure utilizzare cibo “spazzatura.”


Come scegliamo gli alimenti, in base a quello che ci piace, all’appetito o a quello che ci richiede meno tempo per consumarlo?

Cosa pensiamo mentre mangiamo?

Quanto è importante per noi l’acqua?

Quanto ci soddisfa la nostra immagine?

Così come nutriamo la nostra mente, i nostri sentimenti, la nostra crescita personale, dobbiamo nutrire con amore anche il nostro corpo ed il risultato sarà armonia.

La potenza del sentimento e l’emozione nutrono la bellezza del corpo e della mente

L’Amore come vita, l’Amore come bellezza e armonia.

Gabriella Galbiati

terapeuta del metodo LiberaMente©, nutrizionista, floriterapeuta.

AMORE da conquistare e con cui stare








 VUOI PARTECIPARE AL PROSSIMO WEBINAR HO’OPONOPONO?

è mensile e gratuito!

Iscriviti alla nostra mailinglist per ricevere tutte le info sui webinar Ho’oponopono e scarichi subito l’omaggio di benvenuto: l’anteprima di Pulisco Vedo e Agisco – Ho’oponopono postmoderno.

Riceverai tutte le news e l’accesso al webinar mensile gratuito in diretta dalla Casa 108.

Potrai cancellarti dalla mailinglist in qualunque momento con un semplice clic.

Pulisco Vedo e Agisco

il mio Ho’oponopono

Mala 108 grani

Amore da conquistare

Lui Sa nel Grande Disegno

La perfetta pulizia di Ho’oponopono

Meditazione del Bosco Interiore

Libro consigliatissimo

Al Posto Tavola dell'Anima
Il cibo è un nostro prezioso amico che ci può aiutare a scoprire parti di noi ancora inesplorate
€ 11

Archivio

Visualizzazione guidata a 432hz

Meditazione guidata

Coaching con me

Armonizzarsi è connettersi, collegarsi al Tutto.

Bruno Groening

Sessione Ho’oponopono di coppia

Cerchio d’Amore

L’amore non è una passione. L’amore non è un’emozione. Non solo. L’amore è una comprensione profonda del fatto che in qualche modo l’altro ti completa. Qualcuno che ti rende un Cerchio perfetto. La presenza dell’altro rinforza la tua presenza. L’amore dà la libertà di essere se stessi, e amare davvero è volere il Bene dell'amato quanto il proprio.

Il mio sito principale

ℒℴ√ℰ ♡

ℒℴ√ℰ ℳ ﻉ ♡