Ihaleakala Hew Len

La meravigliosa solitudine del numero Zero

Per Zero intendo Zero Limiti e per solitudine intendo quella che ho provato oggi, poco fa, ovvero l’essere davvero connaturata al Tutto. Solitudine sembra un termine inquietante e invece sempre più scopro come la vera connessione debba essere individuale, poichè contiene al suo interno la consapevolezza profonda dell’Unità. In questa giornata variabile il sole ha giocato con il temporale per ore. Pioggia in mezzo ai raggi solari, colori vividi e puri sia dell’una che dell’altra voce, il vento che si è intromesso a sprazzi, il tutto sempre sull’orlo di un nubifragio ma il gioco continuava, e continua, e uccelli migratori che in fila indiana mi hanno onorato della loro visione nel fare rientro alla terra che darà da mangiare quando qui sarebbe difficile.

Istinto, intuizione, qui e ora, per loro.

In questo vortice di cielo, colori, nuvole perfette e imperfette e forse per questo le più perfette, mi sono venute alla mente immagini o meglio sensazioni dall’inizio del mio tempo qui sulla terra, in questa forma attuale, amori e amici e situazioni e vita e mi sono resa conto di quanto Amore ho ricevuto e ricevo, forse più di quello che ho dato.

Mi sono sentita ricca, ricca in ogni mia cellula e in ogni dimensione. Ho avuto in questo momento Zero una dose di gratitudine così potente che ho pensato con molta serenità e gioia che avrei potuto morire in quel attimo: era tutto perfetto, come intende Ho-oponopono: Tutto al posto giusto.


E’ stato uno “stato”, un momento scaturito da sensazioni, da visioni, da memorie, da vissuti, è culminato in una dimensione che dovrebbe essere sempre a portata di mano perchè sappiamo esiste ma il provarla così intensamente dona davvero un senso a Tutto il percorso che, come spesso mi piace dire, noi piccoli Grandi eroi mortali cerchiamo in ogni indizio sperando che sia Divino o non cerchiamo per niente stordendoci nella materia per non pensare a cose che ci paiono talmente grandi da non poterle nò indagare e neppure sostenere.

La piena e completa consapevolezza del Tutto nella mia solitudine consapevole al livello Zero di mezz’ora fa, durata pochi minuti o forse istanti, ora è già solo un’esperienza, un ricordo, anche difficile da raccontare, da rieditare a me stessa perchè davvero attimi sospesi da ogni riferimento spaziale e temporale.

L’ho già sperimentato altre volte e ogni volta mi sorprende e mi sommerge di Verità quando questa Grazia Divina sceglie di aprirmi le braccia e il cuore.

Ero sola ma ero il Tutto, ero Zero ed ero Uno.

Tutto ciò che sperimentiamo è carburante per la costruzione dei nostri circuiti temporali che ci occorrono nel qui e ora, e la connessione anche “accidentale” (ma esiste il significato di questa parola?) con il Tutto ci rende chiaro, vivo e ovvio quello che la nostra mente razionale cerca applicando la teoria delle informazioni che sappiamo essere esatte ma che spesso è complicato da attuare (e sicuramente più lo si “vuole” ancor più è complicato da ottenere) ha bisogno di essere vissuto senza aspettative.

Quando il vissuto è fatto col cuore, con il rispetto di se stessi e degli altri questo diverrà uno stato naturale. Si verrà premiati con momenti di pura totalità. La gratitudine è un ingrediente da utilizzare e ricercare. è la sensazione più preziosa che il Tutto ci possa consentire di sperimentare, ci se ne rende conto solo provandola.

In un istante l’allineamento con il Divino potrà passare a fasi costanti di manifestazione, usando il canale pulito e già “utilizzato” e “memorizzato” da questo percorso per abbracciare vie sciamaniche che in collaborazione con Ho-oponopono concretizzeranno quello che sembra un sogno.

Ecco perchè sia Ihaleakala Hew Len che Serge Kahili King dicono che la nostra vita deve essere vissuta con la leggerezza e l’intensità del sogno, in pratica nel più semplice e possibile “qui e ora”.

Amore Gratitudine e Gioia

Silvia Paola

Il Ceeport nell’Ho-oponopono

ceeport_imimch

Il Ceeport è un prodotto creato e diffuso per incrementare l’energia di pulizia con Ho’oponopono.

In pratica è un’etichetta disegnata e firmata dal dottor Ihaleakala Hew Len e, come gli altri strumenti rituali da lui canalizzati (come l’acqua solarizzata, la matita con gomma e molti altri) è stato commercializzato come supporto all’allineamento delle energie, per favorire la pulizia e la centratura ottimale e positiva di qualsiasi situazione, oggetto o anche luogo dove questo logo viene posto.

Voglio ricordare che il Ceeport è uno strumento copyrightato per cui l’uso è regolamentato dai relativi permessi di chi ne è proprietario – che può intentare cause anche pecuniarie se ne viene fatto un uso improprio ossia non riconoscendogli il dovuto ingresso economico acquistandolo.

Questa è la pagina dove avevo visto commercializzare il Ceeport:
www.ceeports.com/products.htm .

ceeport

Per chiarezza: non ho nessuna affiliazione con i proventi fatti da questa informazione, gli eventuali acquisti saranno interamente indirizzati e gestiti dall’organizzazione che lo ha disegnato e si occupa di commercializzare questi prodotti.

Visto che molte persone mi chiedono dove poter reperire il Ceeport, qui si dovrebbero poter ordinare adesivi, spillette, card dedicate agli affari da inserire nel portafoglio, segnalibri, bracciali tutti disegnati e caricati con l’Intenzione e la firma del dottor Hew Len.

Amore Gratitudine e Gioia
Silvia Paola

Sergio Ragaini: la mia testimonianza su Ho-oponopono

Una Preziosa e Interessantissima testimonianza di un caro Amico, Sergio Ragaini, musicista, poeta, scrittore, Uomo in ricerca Spirituale inevitabile e perenne, una persona che stimo davvero molto.

Sergio è riuscito qui ad esprimere ogni lato della sua pratica di Ho-oponopono dando angolature acute e centrate visioni della grandissima tecnologia che sta alla base dello straordinariamente efficace sistema Ho-oponopono.

GRAZIE Sergio Ti Amo, a presto

petal heart

Quando ho sentito parlare per la prima volta di Ho Oponopono avevo appena visto il film The Secret.

Mi aveva indubbiamente colpito in positivo. D’altra parte, già lo sapevo che i nostri Pensieri attirano la nostra Realtà.

Ma, credo, siano due cose differenti il saperlo ed il mentalizzarlo davvero, il farlo parte della propria vita.

Mi aveva molto colpito il fatto che, troppo spesso, pensiamo alle cose che non vogliamo. E queste si verificano. L’ho molto spesso verificato anche nella mia Vita: quello che non volevo si realizzasse, quello che maggiormente temevo, si è solitamente verificato. In qualche modo, mettendovi energia, e l’energia della Paura è molto forte, lo attraevo a me, facendo in modo che si verificasse.

Ho accettato di buon grado di scaricare il libro “Il Mondo è uno Specchio”. Che ho letto velocemente. Trovandolo, in ogni pagina, interessante e, sotto certi aspetti, originale. Visto che letteralmente “volavo” tra le pagine.

Cuore Volare

Infatti, notavo che andava a riprendere la Legge dell’Attrazione. Anche qui si diceva che i nostri pensieri creano la nostra Realtà.

Ho però notato subito una differenza: qui non si visualizzavano i desideri che si volevano raggiungere.

Infatti, questi venivano indicati come frutto della nostra Coscienza. La quale è spesso piena di problematiche da ripulire. E, quindi, se ci fidiamo di quello che la nostra Coscienza, oggi, desidera, desideriamo cose che non servono a migliorare la nostra Vita, ma piuttosto a peggiorarla.

Questo, dopo la visione di “The Secret”, dove invece veniva indicato chiaramente di “Chiedere” qualcosa, mi appariva davvero insolito e inusuale.

Tuttavia, ripensandoci, ho capito cosa si voleva indicare.

Per me, che conosco la Pratica Buddhista, e che ho frequentato per alcuni anni la Tradizione Tibetana ed quella Zen Vietnamita di Thich Nhat Hanh, uno dei motivi principali era stato l’eliminazione dei desideri e degli attaccamenti.

Questa proposta, quindi, mi sembrava in linea con quello che avevo conosciuto in questi Mondi Spirituali. La Legge d’Attrazione veniva salvaguardata, nel senso che veniva affermato che attraiamo noi la nostra Realtà. La differenza stava nel fatto che qui non si decideva “cosa” attrarre, ma ci si limitava a lavorare su di sé, per ripulire le memorie del passato.

In questo, si andava a liberarsi dai condizionamenti del passato, per iniziare una nuova Vita. Poi, non si desiderava nulla, ma ci si affidava. Ci si affidava alla nostra “Supercoscienza”, l’intelligenza Divina in noi,  Che sa quello che per noi serve.

Facevo in questo senso un esempio: supponiamo che una persona desideri una macchina sportiva, veloce. Ma questa persona guida piuttosto male, e non saprebbe gestirne la guida. Tuttavia la desidera. Averla, e poterla guidare, peggiorerebbe la sua vita, e gli farebbe correre dei rischi.

Ancora, una persona potrebbe desiderare una donna dalla quale è fortemente attratto. Questa donna, però, potrebbe rendere la sua vita non sicuramente bella e luminosa.

Se ci affidiamo alla pura Legge d’Attrazione, puntiamo verso quegli obiettivi. Ma questi non ci renderebbero felici.

Se, invece, ci limitiamo a ripulire quello che abbiamo dentro di noi, le memorie del passato, a lavorare su di noi, allora potremmo accorgerci che quella donna la desideriamo soltanto perché ci ricorda un modello che avevamo in noi, legato ad esperienze passate. E quella macchina sportiva la desideriamo soltanto per soddisfare un desiderio di apparire. Quando lavoriamo su di noi, potremmo accorgerci che apparire in quel modo non ci interessa più.

Se, invece, ci affidiamo alla nostra Supercoscienza, rinasciamo davvero rinnovati, e troveremo, sulla nostra strada, quelle cose e quelle persone che davvero miglioreranno la nostra vita.

In qualche modo, comunque, un desiderio potrebbe essere presente: quello del benessere interiore, della serenità e della gioia, E di provare sentimenti positivi e luminosi. Con questo, tutto verrà nel migliore dei modi, e lasceremo che l’Intelligenza Divina in noi non sia bloccata dalla Coscienza Limitante, ma che possa davvero librarsi nel cielo della consapevolezza. E se lasciamo fare alla nostra Supercoscienza, tutto apparirà davvero bellissimo.

Ho Oponopono, quindi, lavora molto di più sull’interiorità che sull’esteriorità. Lavora su quello che siamo veramente, su quello che davvero è dentro di noi. Salvaguardando comunque tutto quanto la Legge d’Attrazione afferma. Ma se cancelliamo le memorie del Passato, anche il nostro Presente e Futuro saranno migliori.

Liberi, finalmente, da condizionamenti e da immagini limitanti, avremo nella nostra vita quello che davvero la renderà speciale ed irripetibile. E questo ci giungerà non perché l’avremo voluto con forza, ma semplicemente perché avremo ripulito quelle immagini che ci bloccavano, che ci rendevano legati a qualcosa che non ci apparteneva.

E tutto in noi sboccerà davvero come bellissimo fiore a nuova Vita.

Fiori verso il Sole

Le tecniche che venivano proposte erano semplici, immediate. Le ho subito provate, messe in pratica.

Quando ho cominciato a ripetere le frasi indicate, ho sentito in me un calore, che proveniva dal petto (il chakra del Cuore). Come se qualcosa si stesse sciogliendo.

Davvero una bella sensazione di dolcezza e di gioia, che sgorgava gentile e luminosa da me.

Ho insistito, continuando a ripeterle ancora ed ancora. Man mano che le ripetevo, sentivo la rabbia che diveniva pace e serenità. Sentivo tutto come più semplice, più dolce, più bello. Sentivo l’energia che fluiva in me.

Ho poi stampato il Poster, in formato A4, che ho appeso sopra di me. L’ho osservato, ripetendo mentalmente le frasi. Ho percepito una bellissima energia che fluiva da me.

I suoi colori attraggono, calamitano, come il volto sorridente del Dr. Len. Davvero un senso di benessere e di gioia si impadroniva di me.

Ho continuato a ripetere le frasi, nei giorni successivi. E vedevo che attorno a me cambiavano i colori, divenivano differenti. Dove prima c’era ansia, lentamente nasceva sicurezza ed energia. Dove c’era un atteggiamento non sicuro, la sicurezza nasceva come onde di bellezza che venivano verso di me. Tutto rifioriva.

Ora pratico queste tecniche in ogni momento in cui posso. Appena potrò berrò anche l’Acqua Solarizzata Blu. Per quanto riguarda la Respirazione “Ha”,  sinceramente devo vincere qualche resistenza, dovuta al fatto che il respiro viene trattenuto per sette secondi. E questo mi convince non molto. Ma imparerò a fidarmi anche di questa tecnica, che sicuramente aiuterà a liberare ulteriormente le mie memorie.

La bellezza di tecniche di questo tipo è che ci si preoccupa di ripulire, senza andare ad indagare più di tanto sulle cause che hanno provocato la memoria.

Infatti, quando c’è un problema a livello di sé, ci sono spesso due alternative: la prima è quella di trovarne le cause. Ma queste potrebbero essere mai reperite. Infatti, se consideriamo che siamo qui da sempre, ogni causa ne avrà un’altra, e poi un’altra ancora. Il lavoro potrebbe essere infinito. E non terminare mai.

Un’altra possibilità, che sinceramente vedo come più tangibile, è quella di considerare la Mente come una serie di programmi che sono inseriti. Il computer è bellissimo, ma se i programmi inseriti non vanno bene, o se vi sono dei virus, non funzionerà adeguatamente.

A questo punto, ci si può anche preoccupare di come questi programmi sono giunti nel Computer. Si può cercare di comprendere chi li ha inseriti, in quali remote circostanze, con quali modalità.

Tuttavia, questo non aiuta a cambiarli.

L’evidenza è che ci sono dei programmi che non vanno, ci sono dei virus, e tutto questo va ripulito, per poter utilizzare il Computer in modo adeguato.

Per farlo, però, non ci interessa chi abbia inserito questi programmi, o da dove siano giunti. Può servire, questo è vero, per evitare che ancora ne entrino. Ma non è una cosa funzionale al fine di ripulire. Per ripulire occorre modificare le istruzioni dei programmi che non funzionano, sostituirli eventualmente con altri programmi funzionanti o comunque migliori e più adatti al Computer in questione, e ripulire il computer da eventuali virus.

A questo punto, se ci muniamo di un buon Antivirus, e di adeguati programmi di protezione, i Virus non ci minacceranno più. O se, addirittura, passiamo ad un Sistema Operativo che non è attaccabile da Virus, il problema non si porrà più.

Credo che la Via sia questa: perseguire la strada del ripulire e del sostituire i programmi che abbiamo dentro, invece che quella che porterebbe a cercarne le cause, che potrebbero non trovarsi (e, una volta trovate, non è detto che il problema si risolva!).

Quando un problema è ripulito, quando un programma è modificato o sostituito, il vecchio programma non ha più scopo e valore. E viene a svanire.

Il tutto, poi, avviene in modo rapido, e si possono ritrovare risultati in un tempo davvero breve.

E questo ho potuto sperimentarlo personalmente.

Credo che la Via sia questa. E Ho–Oponopono la percorre in modo dolce e gentile, davvero in un modo “Spirituale”.

Essendo noi Campi di Energia, e la Fisica Moderna lo afferma con chiarezza, la nostra Realtà è nelle nostre mani.

mani cuore

Ed il modo migliore per avere quello che davvero ci serve dalla Vita per la nostra felicità interiore è affidarsi all’Intelligenza Divina, a quella Supercoscienza che è la parte più vera del nostro Sé.

E la nostra Vita comincerà a rifiorire.

Sergio Ragaini

soffiodipoesia@tiscali.it
http://digilander.libero.it/soffiodipoesia/

http://it.groups.yahoo.com/group/Medicina-e-Cultura/

http://www.ho-oponopono.info/

Amore Gratitudine e Gioia

Silvia Paola

The Seeker: il cercatore

Questo è un articolo “rubato” stanotte dal blog di Andrea Panatta, partecipante come me al primo seminario italiano di Ho’oponopono a settembre.
La’ a Villabartolomea non ci siamo incontrati nè visti, ma abbiamo fatto “amicizia” sulle pagine di Facebook.
Andrea Panatta dott Hew Len
Andrea Panatta con il dottor Ihaleakala Hew Len e Mary My Wild Irish Rose Koehler al Seminario di Verona settembre 2009

Il fatto di avere vissuto un’esperienza tanto importante, un week end che ha contribuito “condensare” una grandissima svolta alla mia vita, le parole che abbiamo scambiato in messaggi privati e anche questo bellissimo post: vibrante, Vivo, pieno di passione e di entusiasmo me lo fanno considerare un Vero Amico del cuore.
Il cuore che riconosce e sempre Sa quali sono le cose vere e importanti, se lo lasciamo libero di intuire.

Il Cercatore.
Quando cerchiamo qualcosa, un insegnamento, una religione, una tecnica di meditazione, spesso stiamo cercando una maggiore serenità, pace, e felicità. Stiamo cercando soluzioni ai nostri problemi, alle nostre ansie e paure, e vorremmo avere un effetto sulla realtà personale e circostante.
Vorremmo cambiare le cose giusto? Almeno questo è quello che io avrei voluto all’inizio di tutta questa vicenda, circa 8 anni fa, quando mi sono trovato in mezzo a situazioni e accadimenti a dir poco ‘strani’, che mi stavano chiamando ad andare oltre la realtà visibile. Dopo un periodo di questi fenomeni inspiegabili e potenti, ho iniziato una fervida ricerca della ‘verità’ che credevo stesse dietro a queste manifestazioni, andandomi a impelagare in vari ‘ismi’, gruppi, sette, con il solo scopo di capire, con la mente, ciò che mi era accaduto e dove stava andando la mia vita. Quasi sempre i gruppi in cui mi sono trovato, partivano con molto entusiasmo (anche da parte mia), convinzione ed energia, e pian piano finivano per spegnersi o, peggio, ad alimentare negatività, astio, e una severità ferrea sulle regole e gli insegnamenti da seguire, oppure finivo per essere sempre meno convinto di ciò che imparavo perchè avevo la netta impressione che l’insegnante distorcesse certi concetti reali per avvantaggiare la sua figura di potere. Dunque ritornavo ai miei libri, alle mie personali sperimentazioni e investigazioni, alla mia personale curiosità, e alle vere domande della mia esistenza che non erano ‘esiste Dio?’, ‘cos’ è l’illuminazione?’ ma, piuttosto ‘come posso essere felice?’, ‘come posso aiutare gli altri ad essere felici?’, ‘esiste la felicità ?’.

libertà

La mia spiritualità è stata sempre molto pratica perchè incentrata su queste domande, e non su concetti astratti, ho infatti sempre creduto che l’essere umano non possa esser stato creato per condurre una vita di stenti e sofferenze e, nonostante la mia vita non sia mai stata semplice, ho seguito questa voce che mi chiedeva costantemente ‘come posso essere felice?’. Perciò ho sempre diffidato di chi cerca l’amore assoluto, Dio, l’eterno, o quant’altro, senza voler far pace con il quì ed ora, il corpo, i sensi, i soldi, il divertimento, l’amore terreno.

Credo che i concetti spirituali insegnati in molti testi di varie religioni o discipline, vengano mal interpretati e siano usati da moltissime persone per mettersi un bel vestito e nascondere in realtà la loro natura di rabbia, odio, altezzosità o altri difetti. Ho conosciuto più persone tristi e arrabbiate, nei gruppi di ‘cose esoteriche’, che nei locali rock che ero solito frequentare da giovane. Questo perchè si tende a dimenticare che è molto difficile poter raggiungere Dio, l’assoluto, l’amore cosmico, l’illuminazione se non si sono risolti i propri casini interiori e se non si è mediamente felici nella propria esistenza, e ci si dimentica che non si può usare la spiritualità per coprire le proprie magagne che alla lunga vengono comunque fuori. Ben presto nella mia ricerca ho scoperto che non solo non c’era una verità da scoprire, ma che la verità era una per ogni essere umano esistente.
Ad esempio mi pareva strano che tante tecniche di guarigione assolutamente diverse da loro vantassero tutte tante testimonianze di guarigioni assolutamente sbalorditive (ad alcune delle quali ho testimoniato personalmente). Mi pareva strano che l’omeopatia funzionasse bene come la medicine allopatica in taluni casi, per niente in altri. Mi pareva strano che ciò che alcune diverse discipline energetiche dicevano, spesso fosse in contraddizione ma ciò nonostante funzionasse comunque bene.
Teorie e tecniche che dovevano essere mutualmente esclusive avano risultati eccellenti , quindi se ci doveva essere una sola verità di base io ero assolutamente confuso e anche un pò deluso del fatto che davvero non riuscissi a capire qual’era questa verità di fondo che andavo cercando.

amore perfetto

Ma c’era. Ed era talmente semplice, quasi banale, che a non averci pensato prima mi sono sentito un cretino, ma tant’è..il principio unificatore delle mie esperienza c’era e c’è ed è quello di cui parlo da tanti anni e di cui parlerò anche su questo Blog, prosecuzione ideale dei vecchi lavori che ancora campeggiano da qualche parte in internet. Spero che quello che scriverò, più che essere bello, possa essere utile agli altri, come lo è stato per me. Questo è un blog di spiritualità pratica, ossia un blog che vuole raccontare come si può applicare alla vita una serie di strumenti della coscienza capaci di modificarla in meglio.
Quello che mi propongo di fare è la stessa cosa che ho fatto precedentemente, postare esperienze, recensire libri e corsi a cui partecipo, e questa volta credo anche delle esercitazioni pratiche su determinati argomenti riguardanti lo sviluppo psichico.
Chiunque possa darmi una mano nell’organizzazione, nel proporre articoli e materiale, e nel gestire la veste grafica di questo blog è il benvenuto.

Andrea Panatta

 

 

E sono onorata che Andrea Panatta abbia poi scritto la prefazione al mio testo:

Amore da conquistare e con cui stare Ebook
Ebook + 2 Audio mp3
Prezzo € 17.50

Che cos’è Ho’oponopono?

Cos’ è HO’OPONOPONO?

 lapace-saya-edizione-2016

HO’OPONOPONO è uno dei metodi migliori mai creati per ottenere cambiamenti profondi. E’ una pratica che una volta conosciuta e compresa cambierà la vita a chiunque le si avvicini.

Una volta capiti questi segreti potenti che combinano la sapienza antica con la più moderna tecnologia mentale, saremo finalmente liberi di costruirci la vita per la quale siamo venuti al mondo.

Praticando Ho’oponopono ci si sottopone a una delle esperienze più profonde e liberatorie di trasformazione interiore mai vissute.

Se decidi di accostarti a questa disciplina significa che la tua vita cambierà per sempre.

Se non sei ancora pronto per liberare la tua vita da tutte le negatività, la rabbia, lo stress, l’ansia, il senso di colpa, la frustrazione, il rimpianto, la nostalgia, il dolore, la depressione ecc non andare oltre nella lettura.

Ma se invece desidei una vita piena, caratterizzata dalla pace interiore anche in mezzo ai problemi, libera dall’influenza delle persone negative e libera dalle paure che ci bloccano e ci impediscono di accedere al vero potenziale creativo che è in noi, allora ti invitiamo in questa nostra avventura alla scoperta della più potente tecnologia mai messa a punto da una mente umana.

Questa mente strepitosa è quella di Morrnah Simeona l’ultima Kahuna hawaiana e uno dei pionieri che hanno reso popolare Ho’oponopono dell’Identità del Sé.

Morrnah Simeona è la fondatrice di questa moderna versione di Ho’oponopono, è colei che sulla base della sua esperienza di Kahuna ha messo a punto questa tecnologia, unendo quindi l’antica filosofia di Ho’oponopono con l’attuale sistema mentale riuscendo a creare qualcosa di completamente nuovo e infinitamente potente.

“Divino Creatore, Padre, Madre, Figlio, tutti in Uno
Se io, la mia famiglia, i miei parenti o antenati abbiamo offeso la tua famiglia, i tuoi parenti o antenati in pensieri, parole, fatti o azioni dall’inizio della nostra creazione fino a ora, Io chiedo il tuo perdono.
Lascia che questo perdono ripulisca, purifichi, liberi, tutte le memorie, i blocchi, le energie e le vibrazioni negative e trasmuti queste energie indesiderate in pura luce.
E così è.”

Kahuna Morrnah Nalamaku Simeona

PD*28987639

TI AMO, MI DISPIACE, PERDONAMI, GRAZIE.

 

 

Ho’oponopono dell’Identità del Sé è il culmine del messaggio della sua vita di liberazione e di gioia che penetra in profondità nel nostro subconscio per ottenere un cambiamento auspicato e definitivo.

Ho’oponopono è una filosofia e un modo di vivere che risale a migliaia di anni fa. Nel corso dei secoli, ci sono stati maestri Kahuna che con la forza della propria voce e della propria mente furono in grado di levitare e di attraversare i muri, cioè erano in grado di modificare a loro piacimento la natura della realtà.

Oggi, anche se forse certe conoscenze sono andate perdute o comunque non sono più accessibili alla maggior parte delle persone, siamo comunque in grado di utilizzare al meglio una tecnologia che può sensibilmente migliorare la nostra vita entrando facilmente e senza scossoni nel moderno stile di vita occidentale.

Ho’oponopono si basa su alcuni principi di base, molto profondi, che permettono di percepire il meglio nella e della propria realtà quotidiana.

Probabilmente non riusciremo mai ad attraversare i muri o ad alzarci in volo ma saremo in grado un po’ alla volta di realizzare i nostri sogni più grandi.

In questo mondo convulso chi non vorrebbe raggiungere un senso profondo e permanente di pace interiore?

Chi non vorrebbe bandire dalla propria vita paure e timori che ci limitano così pesantemente?

Chi non vorrebbe conoscere questi segreti così potenti da volgere ogni situazione a proprio vantaggio?

Trasformare la nostra vita con il minimo sforzo… sembra una magia!

La filosofia Ho’oponopono dell’Identità del Sé è il catalizzatore di questo cambiamento incredibile.
foglie blu halcyon-hosta_thumbnail
Un po’ alla volta riusciremo a entrare dentro all’Ho’oponopono in modo da assorbire e metabolizzare tutte le informazioni e applicare la disciplina nella vostra vita, con risultati visibili in pochissimo tempo.

Semplicemente prestando attenzione a questo rivoluzionario programma di formazione, è possibile utilizzare la potenza dimenticata della nostra mente per cambiare radicalmente la realtà della nostra vita. Abbiamo già tutto ciò di cui abbiamo bisogno per raggiungere una vita colma di felicità e pace interiore, dobbiamo solo individuare quali sono gli strumenti.

Non dovremo più forzare noi stessi, per agire in un certo modo, anzi diventerà perfettamente naturale comportarsi in modo del tutto nuovo e positivo.

Applicare questa saggezza nella propria vita esattamente nel modo desiderato, diventerà un processo automatico.

Ho’oponopono dell’Identità del Sè porterà nelle nostre vite senza particolari sforzi:

· Una completa pace, anche nel bel mezzo della sofferenza e della confusione della vita moderna

· Una vita senza stress per sempre

· La definitiva eliminazione delle paure nascoste che ci bloccano

· Il definitivo distaccamento da tutte le negatività e la possibilità di godere di un atteggiamento positivo in tutte le situazioni

· La certezza di non essere mai più manipolati dagli altri perché la nostra vita sarà sempre sotto il controllo del nostro vero Sé

· L’eliminazione totale di tutti gli inutili sensi di colpa che vengono favoriti dalla nostra “cultura”

Ho’oponopono è un antico modo di vivere che cambierà da subito la nostra vita.

Ho’oponopono non è una religione, e non interferisce con alcuna religione ed è compatibile con tutte le religioni. Si tratta di un modo di vivere che è caratterizzato dalla pace interiore, dalla fiducia, dalla gratitudine e dal distacco dalla negatività. La Pace e l’amore con Ho’oponopono, divengono un modo di essere permanente … anche in mezzo ai problemi.

Non solo è possibile vivere felicemente tutti i giorni, ma riusciremo a scoprire le potenzialità all’interno di noi stessi e impareremo ad usarle per vivere meglio noi, e per aiutare gli altri a migliorare se stessi.

Ho’oponopono ci dà tutti gli strumentiti necessari per compiere il nostro destino divino, e non ci sono limiti a ciò che si può fare se si capisce come fare.

Gli insegnamenti di Kahuna Morrnah Nalamaku Simeona ispireranno, motiveranno, e consentiranno di vivere con più gioia, più speranza e più pace, davvero una vita viva!

Ci troveremo svegli, a guardare dentro noi stessi per diventare migliori e più felici.

foglia blu
Ho’oponopono rivelerà principi semplici ma profondi, che se metabolizzati nel nostro cuore, ci aiuteranno a diventare tutto quello che possiamo sperare di essere.

Praticare Ho’oponopono ci incoraggerà a raggiungere il nostro potenziale unico, e ci aiuterà a godere veramente ogni giorno della nostra vita, nonostante le circostanze.
E man mano che praticheremo Ho’oponopono, saremo sempre più piacevolmente sorpresi di tutto ciò che la vita ha in serbo per noi, e di quanto rapidamente tutto ciò si manifesterà nella nostra realtà, rendendo ognuno di noi un essere migliore e più felice.

Amore Gratitudine e Gioia

Tratto da Ho-oponopono – La Pace comincia da Te

AMORE da conquistare e con cui stare

 VUOI PARTECIPARE AL PROSSIMO WEBINAR HO'OPONOPONO?

è mensile e gratuito!

Iscriviti alla nostra mailinglist per ricevere tutte le info sui webinar Ho'oponopono e scarichi subito l'omaggio di benvenuto: le prime 24 pagine di Pulisco Vedo e Agisco - Ho'oponopono postmoderno.

Riceverai tutte le news e l’accesso al webinar mensile gratuito in diretta dalla Casa 108.

Potrai cancellarti dalla mailinglist in qualunque momento con un semplice clic.

Pulisco Vedo e Agisco

il mio Ho’oponopono

Mala 108 grani

Amore da conquistare

Lui Sa nel Grande Disegno

La perfetta pulizia di Ho’oponopono

Meditazione del Bosco Interiore

Libro consigliatissimo

Al Posto Tavola dell'Anima
Il cibo è un nostro prezioso amico che ci può aiutare a scoprire parti di noi ancora inesplorate
€ 11

Archivio

Visualizzazione guidata a 432hz

Meditazione guidata

Coaching con me

Armonizzarsi è connettersi, collegarsi al Tutto.

Bruno Groening

Sessione Ho’oponopono di coppia

Cerchio d’Amore

L’amore non è una passione. L’amore non è un’emozione. Non solo. L’amore è una comprensione profonda del fatto che in qualche modo l’altro ti completa. Qualcuno che ti rende un Cerchio perfetto. La presenza dell’altro rinforza la tua presenza. L’amore dà la libertà di essere se stessi, e amare davvero è volere il Bene dell'amato quanto il proprio.

Il mio sito principale

ℒℴ√ℰ ♡

antiparassitari cani e gatti

ℒℴ√ℰ ℳ ﻉ ♡

vendita cosmetici on-line